Stipulato il rinnovo con la Città di Vittorio Veneto, per affrontare in sinergia le misure di contenimento assicurando i massimi standard qualitativi

L’Amministrazione Comunale della Città di Vittorio Veneto (TV) ha deciso di continuare la collaborazione sinergica con Bim Piave Nuove Energie: grazie all’accordo in via di stipulazione il Comune potrà ancora affidarsi alla competenza della nostra società per il servizio di Gestione Calore dei propri edifici pubblici, garantendo il comfort ambientale e la costante manutenzione e controllo dei propri impianti di climatizzazione.

L’imminente stagione invernale dovrà essere affrontata all’insegna del caro bollette, dell’obbligata ottimizzazione dei costi – che gravano sempre più sulle casse comunali – e della drastica riduzione dei consumi, come reso noto dal Ministero della Transizione Ecologica tramite il nuovo Piano nazionale di contenimento dei consumi di gas naturale.

Come può un ente locale continuare a garantire un adeguato livello dei propri servizi mantenendo la copertura economica necessaria? L’accordo tra Bim Piave Nuove Energie e il Comune di Vittorio Veneto viene incontro alle esigenze di quest’ultimo: il nuovo contratto non prevederà un costo fisso ma sarà modulabile nel tempo, sulla base degli effettivi consumi.

Come riporta il quotidiano online OggiTreviso:

Il comune rinnova il contratto e risparmia sul riscaldamento degli edifici pubblici.
Venerdì sera il punto verrà votato dal consiglio comunale: l’ente intende rinnovare il contratto con “Bim Piave Nuove Energie srl”, ma sul piatto ci sono anche delle importanti novità.

Antonio Miatto
Con il nuovo contratto (…) non avremo più un costo fisso: se spegneremo un impianto, non pagheremo. In questo modo pagheremo solo i consumi effettivi. Il contratto è modulabile nel tempo anche in base al consumo reale.
Antonio Miatto, Sindaco di Vittorio Veneto
Continua su OggiTreviso
Città di Vittorio Veneto

Dicono di noi

Città di Vittorio Veneto (TV)

Vittorio Veneto
OggiTreviso